Agevolazioni

Incentivi per Internazionalizzazione

Sono stati notevolmente rafforzati gli incentivi per l’internazionalizzazione delle imprese italiane. E’ infatti operativo il nuovo Decreto di riforma degli strumenti di agevolazione per l’internazionalizzazione messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) e dal Ministero dell’Economia e Finanza (MEF).

Gli strumenti agevolativi e di supporto all’internazionalizzazione sono stati con questo decreto potenziati e semplificati per poter allargare la platea delle imprese che ne possono sfruttare i benefici.

Di seguito il riepilogo delle opportunità a disposizione.

SVILUPPO DEL COMMERCIO ELETTRONICO

BENEFICIARI
Tutte le imprese con almeno 2 bilanci depositati in forma singola o aggregata (tramite contratto di Rete)

AGEVOLAZIONE
Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% dell’importo delle spese preventivate, fino al 12,5% del fatturato medio dell’ultimo triennio.
Tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE – (Il tasso agevolato al 01/09/19 è dello 0,080%)
• 25.000 euro importo minimo;
• 200.000 euro importo massimo per l’utilizzo di un market place fornito da soggetti terzi;
• 300.000 euro importo massimo per la realizzazione di una piattaforma propria;
• durata massima 4 anni.

SPESE AMMISSIBILI
• spese relative alla creazione e sviluppo di una propria piattaforma informatica;
• spese relative alla gestione/funzionamento della propria piattaforma informatica/market place;
• spese relative alle attività promozionali ed alla formazione connesse allo sviluppo del programma.
Le spese devono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda ed entro i 12 mesi successivi alla data di ricevimento dell’accettazione del contratto di finanziamento. La spesa si considera sostenuta alla data in cui avviene l’effettivo pagamento.
Sono escluse dal finanziamento le spese oggetto di altra agevolazione pubblica.

INSERIMENTO TEM – TEMPORARY EXPORT MANAGER

BENEFICIARI
Tutte le imprese con almeno 2 bilanci depositati in forma singola o aggregata (tramite contratto di Rete)

AGEVOLAZIONE
Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% dell’importo delle spese preventivate, fino al 12,5% del fatturato medio dell’ultimo triennio.
Tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE – (Il tasso agevolato al 01/09/19 è dello 0,080%)
• 25.000 euro importo minimo finanziabile;
• 150.000 euro importo massimo
• durata massima 4 anni.

SPESE AMMISSIBILI
• prestazioni di figure professionali specializzate – TEM – risultanti da apposito contratto di servizio, che devono essere pari almeno al 60% del finanziamento concesso;
• spese strettamente connesse alla realizzazione del progetto elaborato con l’assistenza del TEM.
Le spese devono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda ed entro i 24 mesi successivi alla data di ricevimento dell’accettazione del contratto di finanziamento.


STUDI DI FATTIBILITA' INTERNAZIONALIZZAZIONE

BENEFICIARI

Tutte le imprese, in forma singola o aggregata che intendano svolgere studi di fattibilità per valutare l'opportunità di investimenti all'estero.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% dell'importo delle spese preventivate, fino al 12,5% del fatturato medio dell'ultimo triennio.

Tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE (Il tasso agevolato al 01/09/19 è dello 0,080%)

Importo massimo finanziabile:

€ 150.000 per studi relativi a investimenti commerciali

€ 300.000 per studi relativi a investimenti produttivi.

Durata del finanziamento: 4,5 anni, di cui 18 mesi di preammortamento.

Possibilità di anticipo fino al 70%

SPESE AMMISSIBILI

Spese di personale, viaggi e soggiorni per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in Paesi extra UE.


PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE EXTRA UE

BENEFICIARI

PMI, in forma singola o aggregata.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 10% dei ricavi dell'ultimo esercizio

Il finanziamento può coprire . Importo massimo finanziabile: € 100.000

Durata del finanziamento: 3,5 anni di cui 18 mesi di preammortamento.

Tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE (Il tasso agevolato al 01/09/19 è dello 0,080%)

SPESE AMMISSIBILI

Spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera o mostra in Paesi extra UE.

Possibilità di partecipare a più manifestazioni diverse nello stesso Paese.


PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE

BENEFICIARI

Tutte le imprese, in forma singola o aggregata che vogliano realizzare strutture commerciali all'estero.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% dell'importo delle spese preventivate, fino al 25% del fatturato medio dell'ultimo triennio.

Tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE (Il tasso agevolato al 01/09/19 è dello 0,080%)
Importo massimo finanziabile € 2'500'000,00

Durata del finanziamento: 6 anni, di cui 2 di preammortamento.

Le erogazioni ciascuna per un importo minimo del 10% del finanziamento, sono richieste per le spese da sostenere entro i 6 mesi successivi alla data delle richieste stesse. La prima erogazione e le successive, salvo l'ultima a saldo, non possono superare il 70% del finanziamento.

Lo strumento può beneficiare dell'intervento del Fondo per la Crescita Sostenibile, che consente di ridurre le garanzie necessarie per accedere al finanziamento.

SPESE AMMISSIBILI

Realizzazione di uffici, show room, negozio o corner in un Paese extra UE e relative attività promozionali.


PATRIMONIALIZZAZIONE DELLE PMI ESPORTATRICI

BENEFICIARI

PMI in forma di società di capitali, che nell'ultimo triennio abbiano realizzato all'estero almeno il 35% del proprio fatturato.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE (con il limite a zero) in caso di miglioramento o mantenimento del livello di solidità patrimoniale

Importo massimo finanziabile: € 400.000, fino al 25% del patrimonio netto dell'impresa richiedente.

Durata del finanziamento: massimo 7 anni, di cui 1 o 2 di preammortamento.

OBBIETTIVO DEL FINANZIAMENTO

Il finanziamento è finalizzato al miglioramento o mantenimento del livello di solidità patrimoniale dell'impresa (rapporto patrimonio netto / attività immobilizzate nette) rispetto a un "livello soglia".

Le imprese che raggiungano il livello soglia in fase di accoglimento, possono accedere a una riduzione di garanzia.

Non è più richiesta la forma di SpA al momento dell'erogazione


FORMAZIONE DEL PERSONALE PER INTERNAZIONALIZZAZIONE

BENEFICIARI

Tutte le imprese, in forma singola o aggregata.

AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% dell'importo delle spese preventivate, fino al 12,5% dei ricavi medi dell'ultimo triennio.

Importo massimo finanziabile: € 300.000,00

Durata del finanziamento: 4,5 anni, di cui 18 mesi di preammortamento.

Possibilità di anticipo fino al 70%

Tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE (Il tasso agevolato al 01/09/19 è dello 0,080%)

SPESE AMMISSIBILI

Spese per personale, viaggi, soggiorni e consulenze, sostenute per la realizzazione di un programma di formazione del personale operativo all'estero.


PARTECIPAZIONE AL CAPITALE DI IMPRESE EXTRA UE

BENEFICIARI

Imprese di qualunque dimensione.

AGEVOLAZIONE

Partecipazione diretta di SIMEST: fino al 49% del capitale dell'impresa estera (con sede in un Paese extra UE) e comunque non superiore alla partecipazione dell'impresa italiana promotrice.

L'acquisizione della partecipazione può essere prevista in fase di costituzione della società estera (iniziative greenfield), di aumento di capitale sociale (finalizzato ad un potenziamento della società estera) o in caso di acquisizione da terzi (operazioni di M&A).

Durata della partecipazione: fino a 8 anni.

Remunerazione sul capitale investito da SIMEST ed eventuali garanzie sono definite caso per caso.

Contributo in conto interessi sul finanziamento ottenuto dall'impresa italiana per l'acquisizione della propria quota di partecipazione (fino a € 40 milioni per progetto ed € 80 milioni per gruppo economico) copre fino al 90% della quota dell'impresa italiana entro il limite del 51% del capitale della società estera.Durata massima del finanziamento agevolabile: 8 anni, di cui fino a 3 anni di preammortamento.

Se la società estera ha sede in aree geografiche di interesse strategico consente di richiedere la partecipazione aggiuntiva del Fondo di Venture Capital


PARTECIPAZIONE AL CAPITALE DI IMPRESE UE

BENEFICIARI

Imprese che realizzano in Europa investimenti produttivi, commerciali o di innovazione tecnologica nell'ambito di un programma di sviluppo internazionale

AGEVOLAZIONE

Partecipazione diretta di SIMEST fino al 49% del capitale dell'impresa europea. La partecipazione non prevede l'affiancamento di strumenti agevolativi.

L'acquisizione della partecipazione può essere prevista in fase di costituzione della società estera (iniziative greenfield), di aumento di capitale sociale (finalizzato ad un potenziamento della società estera) o in caso di acquisizione da terzi (operazioni di M&A).

Durata della partecipazione: fino a 8 anni.

Gli interventi di SIMEST possono riguardare aziende in crescita, sane e redditizie.

Remunerazione sul capitale investito da SIMEST ed eventuali garanzie sono definite caso per caso.


 PER MAGGIORI INFORMAZIONI COMPILA IL MODULO QUI SOTTO!

Richiesta Informazioni
* informazione necessaria


Informativa privacy

Fonte: SIMEST

Scheda di riepilogo sintetica senza carattere di ufficialità ed esaustività con obiettivo di informazione generale. Per approfondimenti occorre fare esclusivo riferimento al bando e alla normativa ufficiale.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *