Definizioni

Detrazione e deduzione fiscale

DETRAZIONE FISCALE

La detrazione fiscale è un’agevolazione tipicamente a fondo perduto (che quindi non va restituita) che riduce l’importo delle imposte dirette da versare.
Non incide quindi sulla determinazione del reddito ma esclusivamente sull’importo delle tasse da versare.

Esempio:

Ipotiziamo un calcolo molto semplice con una detrazione fiscale IRES di 2 e una tassazione al 24%

Bilancio SENZA detrazione fiscale

100 Ricavi
50 Costi
—————————————-
50 Reddito ante imposte
12 IRES (24%)
—————————————-
38 Utile netto

Bilancio CON detrazione fiscale

100 Ricavi
50 Costi
—————————————
50 Reddito ante imposte
12 IRES (24%)
2 detrazione fiscale
—————————————
40 Utile netto

Come si vede quindi la detrazione agisce direttamente sull’utile netto incrementandolo di pari importo.
Per definizione è un agevolazione che non viene tassata (proprio per il modo in cui viene gestita).
Nel caso la detrazione sia riferita a dei costi dell’azienda, questi contribuiscono comunque alla riduzione del reddito netto ante imposte con il conseguente beneficio fiscale.

DEDUZIONE FISCALE

Le deduzioni fiscali sono delle agevolazioni a fondo perduto che operano nella determinazione del reddito imponibile sul quale verranno poi calcolate le tasse.

Esempio:

Riprendiamo l’esempio di prima con una deduzione fiscale di 2 e una tassazione al 24%

Bilancio CON deduzione fiscale

100 Ricavi
50 Costi
(2) Deduzione fiscale
————————————–
50 Reddito ante imposte
(48 Reddito tassato)
11,52 IRES (24%)
————————————–
38,48 Utile netto

Come si vede dagi esempi l’impatto delle due tipologie di agevolazione è significativamente importante

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informativa privacy

Scheda di riepilogo sintetica senza carattere di ufficialità ed esaustività con obiettivo di informazione generale. Per approfondimenti occorre fare esclusivo riferimento al bando e alla normativa ufficiale.

Condividi