Agevolazioni

Bonus Pubblicità 2020

Con la legge 81 del  2019  è stato rifinanziato e reso permanente il Bonus Pubblicità che consente di ottenere un’agevolazione in credito di imposta sulle spese sostenute per gli investimenti pubblicitari su quotidiani, periodici, tv e radio.

BENEFICIARI BONUS PUBBLICITA’

  • imprese,
  • lavoratori autonomi
  •  enti non commerciali

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili al credito d’imposta gli investimenti riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali su

  • giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali
  • programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Gli investimenti pubblicitari ammissibili al credito d’imposta sono effettuati su emittenti radiofoniche e televisive locali iscritte presso il Registro degli operatori di comunicazione e su giornali iscritti presso il competente Tribunale, ovvero presso il menzionato Registro degli operatori di comunicazione e dotati in ogni caso della figura del direttore responsabile.

Ai soli fini dell’attribuzione del credito di imposta  le spese per l’acquisto di pubblicita’ sono ammissibili al netto delle spese accessorie, dei costi  di intermediazione  e di ogni altra spesa diversa dall’acquisto dello spazio pubblicitario, anche se ad esso funzionale o connessa.

AGEVOLAZIONE

Per il 2020 con il decreto Rilancio il credito di imposta sarà pari al 50% degli investimenti complessivi

SCADENZA  

Dal 1°marzo al 31 marzo di ciascun anno, presentano un’apposita richiesta telematica per le spese previste per l’anno.

ATTENZIONE: Per il 2020 con il decreto “Cura Italia” è prevista un’ulteriore finesta per la prenotazione telematica dal 1 al 30 settembre 2020

MODALITA’ OPERATIVE

Incentivo ad esaurimento assegnato a ripartizione al raggiungimento del tetto di spesa.

RISORSE UTILI 

COME POSSIAMO AIUTARTI

Si tratta di una norma che prevede una serie di adempimenti. Per poter affrontare questi adempimenti con la necessaria tranquillità occorrono competenze specifiche. In particolare possiamo affiancarti nelle seguenti fasi:

SUPPORTO ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda va presentata in via telematica attraverso una specifica procedura. Occorre individuare correttamente le spese sostenute e da sostenere ed identificare quelle ammissibili ad agevolazione.

RENDICONTAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE
Occorre rendicontare le spese effettivamente sostenuto facendo riferimento a quanto contenuto nella domanda telematica inviata. Occorre identificare correttamente i costi ammissibili e quelli non ammissibili.

CERTIFICAZIONE DA PARTE DI UN REVISORE LEGALE
La norma prevede che le spese siano certificate da un revisore legale che attesti l’effettivo sostenimento delle spese.

 

Per maggiori informazioni compila subito il modulo qui sotto!

Richiesta Informazioni
* informazione necessaria



Informativa privacy

Scheda di riepilogo sintetica senza carattere di ufficialità ed esaustività con obiettivo di informazione generale. Per approfondimenti occorre fare esclusivo riferimento al bando e alla normativa ufficiale.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *