Agevolazioni

Anticipazioni sul nuovo Bando INAIL ISI 2016

Bando INAIL ISIAnche per l’anno prossimo è stato confermato il Bando INAIL ISI che prevede un contributo a Fondo Perduto del 65% fino a 130’000 euro per interventi che abbiano ricadute positive sulla salute e sicurezza dei lavoratori. Con pubblicazione sul proprio sito in data 23/12/16 l’INAIL ha infatti confermato questo Bando e ha dato indicazioni su come sarà il nuovo Bando INAIL ISI.

[button font_size=”20″ color=”#008000″ text_color=”#ffffff” url=” https://www.reteagevolazioni.it/inail-isi-2016 ‎” target=”_self”] Clicca Qui Per Andare al Bando del 2017! [/button]

Seminario On-Line Gratuito 
Iscriviti subito compilando il modulo qui sotto!

Registrazione
* obbligatorio
Informativa privacy

Sono previste molte conferme (metodologia, importo massimo e quota agevolata) ma ci sono anche interessanti novità:

  • E’ confermata sia la soglia massima del contributo previsto in 130’000 euro
  • E’ confermato il contributo in conto capitale del 65%
  • NOVITA’ –  E’ prevista una specifica linea per il settore ristorazione
  • Una parte delle risorse complessive verrà destinato alla bonifica dell’amianto

 

approvazione della norma relativa alla riduzione del tasso INAIL (OT24) viene così confermata l’impostazione generale delle agevolazioni e contributi concessi dall’ente.

Hai partecipato al bando dell’anno scorso? Che risultato hai ottenuto?

Poiché le scadenze sono diverse per i vari adempimenti ed è opportuno affrontare per tempo in via preliminare la situazione dell’impresa, questo è il momento giusto per richiedere informazioni!

[button font_size=”20″ color=”#008000″ text_color=”#ffffff” url=” https://www.reteagevolazioni.it/inail-isi-2016 ‎” target=”_self”] Clicca Qui Per Andare al Bando INAIL ISI per il 2017! [/button]

[inbound_button font_size=”20″ color=”#008000″ text_color=”#ffffff” icon=”” url=”https://www.reteagevolazioni.it/registrazione-isi/” width=”” target=”_blank”] Clicca Qui Per Iscriverti Subito al Seminario On-Line Gratuito [/inbound_button]

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *