Agevolazioni

Agevolazioni Retroattive Fotovoltaico Installato Prima del 26/6/12

Agevolazione Fotovoltaico Installato Prima del 25/6/12E’ ancora possibile usufruire di un importante agevolazione sugli Impianti Fotovoltaici installati prima del 25/6/12.

Grazie infatti alla legge 388/2000, la così detta Tremonti Ambiente è possibile ottenere un’abbattimento del reddito imponibile e quindi un importante risparmio fiscale a fronte di investimenti “ambientali”.

 

Tra questi investimenti rientrano:

  • Impianti fotovoltaici
  • Impianti di cogenerazione
  • Macchinari ed impianti a basso impatto ambientale
  • Rimozione amianto
  • Impianti idroelettrici, eolici, a biomassa
  • Intreventi con contenimenti energetici per il ciclo produttivo

BENEFICIARI

Beneficiarie sono le PMI in regime di contabilità ordinaria, senza limite di settore o territorialità

LA NORMATIVA

ART 6 COMMA 13 – 19 EX L 388/2000

COMMA 13: La quota di reddito delle PMI (Piccole e Medie Imprese) destinata a investimenti ambientali, come definiti al comma 15, non concorre a formare il reddito imponibile ai fini delle imposte sul reddito.

COMMA 15: Per investimento ambientale si intende il costo di acquisto delle immobilizzazioni materiali di cui all’articolo 2424, primo comma, lettera B), n. II, del codice civile, necessarie per prevenire, ridurre e riparare danni causati all’ambiente. Sono in ogni caso esclusi gli investimenti realizzati in attuazione di obblighi di legge. Gli investimenti ambientali vanno calcolati con l’approccio incrementale.

CALCOLO DEI SOVRACCOSTI

L’agevolazione permette un significativo risparmio fiscale, dato dalla deduzione dal reddito imponibile (utile ante imposte) di una parte che va dal 5% al 20% del costo dell’investimento detto anche valore ambientale.

Tale valore viene calcolato tramite l’elaborazione di una perizia tecnica asseverata elaborata secondo le indicazioni dell’ENEA, che determina il valore ambientale secondo il metodo dell’approccio incrementale indicato nella normativa.

 

TEMPISTICHE

A seguito del cambio di orientamento, più volte ribadito, nell’interpretazione della circolare n. 31/E del 24/9/13 dell’ Agenzia delle Entrate, c’è la possibilità di presentare la dichiarazione integrativa di rettifica entro il 31/12 del 4° anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione
(entro il 31/12/15 per gli impianti installati nel 2010)

ESEMPI

Fotovoltaico 100 kWp realizzato nel 2011 (2° Conto Energia)

Totale investimento € 400’000
Valore Ambientale da Perizia 40% € 160’000
Risparmio effettivo di imposta 27,5%   € 44’000

 

Fotovoltaico 250 kWp realizzato nel 2011 (3° Conto Energia)

Totale investimento € 600’000
Valore Ambientale da Perizia 35% € 210’000
Risparmio effettivo di imposta 27,5%   € 57’750

 


PER RICEVERE ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PROCEDURA E UNA VALUTAZIONE GRATUITA DEL RISPARMIO FISCALE COMPILA IL MODULO QUI SOTTO

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *