bando ingegneri e ricercatori

E’ stato pubblicato nel BUR della Regione Veneto la delibera della Giunta Regionale relativa al Bando per la concessione di contributi a fondo perduto per l’impiego di Ingegneri e Ricercatori che seguano la ricerca e sviluppo a favore delle PMI del Veneto.

Con questo bando la Regione Veneto vuole promuovere ed incentivare

  • l’attività di ricerca specializzata e di sviluppo sperimentale
  • i meccanismi di innovazione tramite l’impiego di ricercatori o ingegneri assunti direttamente dall’impresa
  • l’impiego di ingegneri e ricercatori messi a disposizione attraverso convenzioni con strutture qualificate

Grazie alla collaborazione con una Struttura di Ricerca del Vento e alla collaborazione con diverse università siamo in grado di fornire Ingegneri e Ricercatori di eccellenza in moltissimi ambiti della ricerca industriale e scientifica.

AGEVOLAZIONE A FONDO PERDUTO RICERCATORI

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto secondo le percentuali riportate nella tabella di seguito:
Tipologia progetto Piccola Impresa Media Impresa
Ricerca industriale 70% 60%
Sviluppo sperimentale 45% 35%
Innovazione di processo e dell’organizzazione 50% 50%
Ricerca industriale con ampia diffusione dei risultati 75% 70%
Sviluppo sperimentale con ampia diffusione dei risultati 60% 50%

BENEFICIARI 

FONDO PERDUTO RICERCATORIPossono accedere a queste agevolazioni:

  • micro, piccole e medie imprese (MPMI)

Con unità operativa attiva in Veneto nella quale realizzare l’iniziativa

 

Possedere la capacità amministrativa, operativa e finanziaria necessaria


 

TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Sono ammissibili i progetti coerenti con la RIS3 Veneto e con il Piano Strategico Regionale per la Ricerca Scientifica e lo Sviluppo Tecnologico e l’Innovazione.

Ambiti di specializzazione

  • Smart Agrifood

- nutrizione, salute, e sicurezza alimentare;
- agroalimentare sostenibile;
- gestione intelligente delle risorse naturali ed energetiche;
- processi di trasformazione innovativi e sostenibili;
- tracciabilità e tutela delle filiere.

  • Sustainable Living

- edifici e città intelligenti e sostenibili;
- recupero e rigenerazione restauro architettonico;
- benessere negli ambienti di vita;
- sicurezza e salute (vita indipendente e attiva).

  • Smart Manufacturing

- produzioni e processi sostenibili;
- sistemi cognitivi e automazione;
- spazi di lavoro innovativi e inclusivi;
- nuovi modelli organizzativi e produttivi;
- progettazione e tecnologie avanzate di produzione.

  • Creative Industries

- materiali innovativi e biomateriali;
- nuovi modelli di business;
- progettazione creative;
- marketing innovativo e virtualizzazione dei prodotti;
- tecnologie e sistemi per la fruizione del patrimonio culturale.

attraverso lo sfruttamento delle

  • tecnologie abilitanti
  • micro e nano elettronica
  • materiali avanzati
  • biotecnologie industriali
  • fotonica
  • nanotecnologie
  • sistemi avanzati di produzione

con la previsione di impiego di ricercatori nelle imprese per lo svolgimento di una delle seguenti tipologie progettuali:

a) ricerca industriale;
b) sviluppo sperimentale;
c) innovazione di processo e/o innovazione dell’organizzazione.


SPESE AMMISSIBILI 

Sono ammissibili a contributo le seguenti tipologie di spesa:

personale di ricerca
spese per l’impiego di uno o più ricercatori assunti dall’azienda a tempo determinato o indeterminato, nel rispetto della legislazione vigente in tema di assunzioni, in data successiva alla presentazione della domanda di sostegno; senza sostituire altro personale già impiegato dal soggetto beneficiario;

ricerca contrattuale
spese sostenute dal proponente per l’impiego di uno o più ricercatori o ingegneri messi a disposizione a favore dell’impresa mediante la collaborazione con strutture qualificate di ricerca

personale dipendente
spese relative ad una unità di personale dipendente dell’impresa a supporto del ricercatore nella realizzazione del progetto e in possesso di un’adeguata qualificazione tecnica (non sono ammissibili le spese relative al personale amministrativo, contabile, commerciale, di magazzino e di segreteria)

strumenti e attrezzature
costi sostenuti per attrezzature tecnico-specialistiche; tali spese sono ammissibili limitatamente alla quota di ammortamento o al costo della locazione, per la durata del progetto e in proporzione all’uso effettivo delle attrezzature nell’ambito del progetto;

conoscenza e brevetti
costi per acquistare le conoscenze (quali, ad esempio, i risultati di ricerca) e brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato. Tali spese sono ammissibili limitatamente alla durata del progetto e in proporzione all’uso effettivo degli attivi immateriali nell’ambito del progetto medesimo;

consulenze specialistiche e servizi esterni
(solo per ricerca industriale e sviluppo sperimentale)
di carattere tecnico-scientifico: utilizzati esclusivamente per l’attività del progetto, quali ad esempio consulenze o servizi informatici, tecnici o scientifici, prove di laboratorio e attività di prototipazione, nonché i costi per l’utilizzo di laboratori di ricerca o di prova;

spese per la realizzazione di un prototipo
spese relative ai materiali (componenti e semilavorati) e alle lavorazioni direttamente imputabili alla realizzazione del prototipo, dimostratore o impianto-pilota. Sono esclusi i materiali di consumo e la minuteria;

spese generali
calcolate in misura forfettaria pari al 10% (dieci per cento) sul totale delle voci di spesa “personale di ricerca” (lettera a) e “personale dipendente”
N.B. Almeno il 70% delle spese ammissibili deve essere rappresentato dai costi sostenuti per l’impiego di ricercatori e ingegneri in azienda

Sono ammesse le spese relative all’impiego di massimo 3 (tre) ingegneri o ricercatori per un costo massimo di euro 50.000,00 a ricercatore.

Nel caso di impiego di un solo ingegnere o ricercatore, il singolo contratto deve avere una durata non inferiore ai 12 (dodici) mesi. Nel caso di più ricercatori, il singolo contratto deve avere una durata non inferiore a 6 (sei) mesi. La sommatoria delle mensilità dei ricercatori impiegati in azienda, deve essere almeno pari a 12 (dodici).

L’ammissibilità delle spese decorre dalla data di avvio del progetto.

Le spese devono essere sostenute entro i successivi 12 (dodici) mesi dalla data di avvio


CUMULABILITA'

Le agevolazioni previste dal presente bando sono cumulabili con altre agevolazioni finanziarie pubbliche, in relazione agli stessi costi ammissibili, purché tale cumulo non dia luogo ad un aiuto superiore a quello fissato con Regolamento di esenzione (UE) n. 651/2014.


SCADENZE  

FONDO PERDUTO RICERCATORI

Apertura ore 10.00 del 17 Gennaio 2017,

Chiusura ore 17.00 del 17 Febbraio 2017 o anticipatamente qualora la richiesta complessiva di contributo esaurisca l’importo a disposizione maggiorato del 30%

Procedura valutativa a sportello con ordine cronologico e punteggio minimo da raggiungere

La procedura istruttoria di valutazione e selezione dei progetti è completata entro 120 giorni dalla chiusura dei termini per la presentazione delle domande.

L’avvio del progetto coincide con la data di presa di servizio del ricercatore in azienda che deve avvenire comunque tra il giorno successivo alla data di presentazione della domanda di sostegno ed entro i successivi 30 (trenta) giorni decorrenti dalla data del decreto di concessione del contributo.


DOTAZIONE FINANZIARIA

Fondo perduto per l'assunzione di ricercatori in veneto

Euro 5.000.000,00.

 

 

 


COME POSSIAMO AIUTARTI

Grazie alla collaborazione con delle Struttura di Ricerca di eccellenza del Vento e alle collaborazioni con numerose Università siamo in grado di fornirvi le competenze e le risorse di cui avete bisogno in molti ambiti della ricerca industriale come ad esempio:

- Settore medico
- Settore alimentare
- Informatica
- ICT
- Elettronica
- Energie Rinnovabili
- Biologia e Scienze Alimentari
- Scienza e tecnologie dei Materiali
- Chimica
- Nanotecnologie
- Tecnologie Ambientali
- Robotica
- Meccanica e meccatronica
- Ingegneria dei processi

RISORSE UTILI

Per ricevere tramite e.mail il bando compila subito il modulo qui sotto!

Informativa privacy

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI COMPILA IL MODULO QUI SOTTO!

Richiesta Informazioni
* informazione necessaria
Informativa privacy

 

 

Fonte: Regione Veneto

Scheda di riepilogo sintetica senza carattere di ufficialità ed esaustività con obiettivo di informazione generale. Per approfondimenti occorre fare esclusivo riferimento al bando e alla normativa ufficiale.

Condividi

Comments

comments


Leave a Reply

Your email address will not be published.