specializzazione bando inail

specializzazione bando inailIn questi giorni sono impegnato nella definizione dei progetti da presentare per il nuovo bando INAIL ISI 2016.

Mi è capitato in più di un occasione di intervenire su delle aziende che si sono affidate ad altri consulenti l’anno scorso e non sono riuscite ad aggiudicarsi l’incentivo del Bando INAIL ISI.
Analizzando la documentazione che mi hanno presentato relativa al bando perso, mi sono messo le mani nei capelli!!!

Tutti (ma proprio tutti) si sono lamentati del meccanismo di selezione (click day) accampando ipotesi di complotti vari. Avendo ottenute numerose aggiudicazioni, sono la prova che queste sono solamente scuse!

A molti è stato raccontato che la loro pratica era stata “bocciata” dall’INAIL con spiegazioni molto vaghe lasciando all’imprenditore la sensazione che l’INAIL abbia logiche discriminatorie discrezionali.

Anche in questo caso dall’analisi della documentazione la realtà che emerge è tutta un’altra:

  • domande presentate con un’approssimazione imbarazzante che “per fortuna” non si sono aggiudicate la prenotazione telematica perchè altrimenti sarebbero state “bocciate” nella fase successiva
  • Molti progetti sono stati presentati senza rispettare il de minimis!!! (Lo potete verificare anche voi guardando le graduatorie e vedendo le aziende agricole che hanno fatto richieste superiori ai 15’000 euro (per alcune ho la certezza dell’errore visto che quest’anno le sto seguendo io!)
  • Perizie (che sono onerose) eseguite prima dell’assegnazione della prenotazione (come buttare soldi inutilmente)
  • Irrilevanza del rischio ridotto (o documentazione insufficiente)
  • Inammissibilità delle spese previste

Mi risultava che quasi il 20% delle domande che passano la fase di prenotazione telematica (il click day) vengano escluse per carenze o errori nella domanda. Ora ne ho la prova!

Purtroppo spesso questo bando viene affidato a consulenti che non sono specialisti nella gestione di bandi. Per quanto il consulente della sicurezza possa essere competente nell’ambito tecnico specifico o che il consulente del lavoro possa comprendere i meccanismi di funzionamento del bando, è chiaro che quando la “competizione” per l’aggiudicazione del bando avviene con specialisti…non c’è storia!

Se poi ci mettiamo anche qualche consulente di scarsa professionalità, il quadro che ne risulta è assolutamente disarmante!

UN CONSIGLIO

Quando dovete decidere a chi affidarvi per un bando così importante (stiamo parlando si un fondo perduto del 65% con importi che arrivano fino a 130000 euro) non affidatevi alla “sorte”. Verificate la professionalità e la specializzazione di chi vi segue.

Solo così i soldi per la preparazione della pratica saranno “investiti” e non “spesi inutilmente”

IL SONDAGGIO

Quanto fin qui detto trova conferma nel sondaggio che ho fatto alla fine del seminario on line sul Bando INAIL ISI (se non lo hai ancora visto lo trovi qui)

Queste le risposte alla domanda “Da chi è seguita la vostra azienda per le agevolazioni?”

chi vi segue sulla consulenza sulle agevolazioni

E’ evidente la netta prevalenza della consulenza affidata al commercialista o alle associazioni (e quindi con i bandi fatti sostanzialmente “in casa”)

Interessante valutare l’elevatissimo grado di insoddisfazione che le aziende manifestano.

Soddisfatti della consulenza sulle agevolazioni

La conclusione pare assolutamente ovvia. Non voglio assolutamente criticare la professionalità di associazioni e commercialisti ma evidentemente c’è una questione di specializzazione. Io non mi occupo di dichiarazioni fiscali (è un mondo veramente ampio!) e non ho rapporti con migliaia di imprese per le questioni più varie. E’ chiaro che l’esperienza specifica che può avere uno specialista che si occupa solo (solo!) di agevolazioni per le aziende è ad un livello completamente diverso e mi stupirei se i risultati non fossero conseguenti! (come del resto è confermato dal sondaggio!)

Quindi anche in questo ambito

la specializzazione è una scelta vincente!

Se vuoi maggiori informazioni e vuoi avere maggiori possibilità di ottenere questi fondi, compila subito il modulo qui sotto!

Richiesta Informazioni
* informazione necessaria
Informativa privacy
Condividi

Comments

comments