INCENTIVO PER L’ADEGUAMENTO TECNOLOGICO DEL PARCO VEICOLARE, TRASPORTO INTERMODALE, COLLABORAZIONE E AGGREGAZIONE

Sono stati stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 15 milioni di Euro a favore delle imprese del settore autotrasporto.

 

BENEFICIARI

  • Imprese del settore autotrasporto merci
  • Strutture societarie di aggregazione
  • Attive sul territorio italiano
  • Iscritte al REN e all’albo autotrasportatori conto terzi

 

INTERVENTI AGEVOLABILI

Acquisto anche in leasing di autoveicoli per il trasporto merci a trazione alternativa a metano CNG e gas naturale liquefatto LNG

– di massa complessiva a pieno carico da 3,5 a 7 tonnellate € 4’000 per ogni veicolo
– di massa complessiva a pieno carico pari o superiori a 16 tonellate a metano CNG € 9’000 per ogni veicolo
– di massa complessiva a pieno carico pari o superiori a 16 tonellate a gas naturale liquefatto LNG € 13’000 per ogni veicolo
 + 10% in caso di PMI  

 

Acquisto anche in leasing di semirimorchi per il trasporto ferroviario combinato (norma UIC 596-5) e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave (normativa IMO) dotati di dispositivi innovativi per il miglioramento della sicurezza e dell’efficienza energetica

Acquisto da parte di Medie imprese 10% costo
Acquisto da parte di Piccole Imprese 20% costo
Per ogni semi rimorchio Max € 6’000
Dispositivi innovativi (nel caso di più di un dispositivo si prende quello di costo superiore) 40% del costo
Maggiorazione del 15% in caso di aderenti ad una Rete di Impresa

 

Aquisto anche in leasing da parte di PMI di container e casse mobili per il carico intermodale standardizzate in modo da facilitare l’utilizzazione di modalità di trasporto in combinazione tra loro

Medie Imprese 10% del costo
Piccole Imprese 20% del costo
Contributo massimo unitario di 2000 €  
Maggiorazione del 15% in caso di aderenti ad una Rete di Impresa  

 

CONTRIBUTO MASSIMO

€ 400’000 per singolo beneficiario

SCADENZA

31/03/2016

MODALITA’ DI ASSEGNAZIONE

Non è prevista graduatoria. I contributi saranno assegnati alle imprese in possesso dei requisiti richiesti. Nel caso le richieste superino i fondi stanziati i contributi saranno ridotti proporzionalmente.

Per maggiori informazioni compila subito il modulo qui sotto.

Richiesta Informazioni
* informazione necessaria
Informativa privacy

 

 

Scheda di riepilogo sintetica senza carattere di ufficialità ed esaustività con obiettivo di informazione generale. Per approfondimenti occorre fare esclusivo riferimento al bando e alla normativa ufficiale.

Condividi

Comments

comments


Leave a Reply

Your email address will not be published.